CONFERENZA PER IL CICLO “I SEGRETI CUSTODITI NELLE VALLI DOLOMITICHE”

Predazzo, 24 gennaio 2014
Venerdì 24 gennaio conferenza di Marta Bazzanella, Giovanni Kezich e Luca Pisoni al Museo Geologico delle Dolomiti – Predazzo
Il prossimo appuntamento per il ciclo di conferenze tenute al Museo di Predazzo sul graffitismo e la storia geologica delle valli di Fiemme e Fassa, è venerdì 24 gennaio alle 17.30 con la conferenza “Le scritte dei pastori delle valli di Fiemme e di Fassa”. Marta Bazzanella e Giovanni Kezich, a capo del team di ricerca del Museo, con Luca Pisoni, raccontano i risultati della ricerca etnoarcheologica condotta dal Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige sulle pendici del Gruppo Latemar – Cornón, a monte degli abitati di Tesero, Panchià, Ziano di Fiemme e Predazzo. La zona è stata oggetto nel recente passato di un intenso sfruttamento nell’ambito dell’economia agrosilvopastorale e sulle pareti delle montagne sono ancor oggi visibili migliaia di scritte lasciate dai pastori che le hanno frequentate. A sette anni dall’inizio delle ricerche sono state rintracciate 2861 pareti con scritte e catalogate più di 9000 iscrizioni (rispetto alle circa 30.000 stimate) delle quali si presentano i contenuti.
Il ciclo di conferenze è organizzato in concomitanza con la mostra “Le scritte dei pastori. Tre secoli di graffitismo rupestre fiemmese in prospettiva etnoarcheologica, curata da Marta Bazzanella, visitabile al Museo geologico delle Dolomiti – Predazzo fino al 27 aprile.