eTNo: Festival dell’etnografia del Trentino – VI edizione

San Michele all'Adige, 14 e 15 aprile 2018

eTNo – FESTIVAL DELL’ETNOGRAFIA DEL TRENTINO, VI edizione
Dal 1968 ad oggi: 50 anni di etnografia
14-15 aprile 2018

“Dal ’68 ad oggi…”, quasi uno slogan, una frase fatta, che però in questo caso ricorda il 50° anniversario della fondazione del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, inaugurato nel novembre 1968, nel contesto di quel “folk revival” che stava proprio allora cominciando a mettere in discussione gli eccessi, gli sprechi e le tante nuove ingiustizie del boom economico, cercando piuttosto di salvaguardare e riportare alla ribalta le culture locali, le tradizioni, lo spirito dei luoghi. Così si continua a fare oggi, al Museo, con eTNo Festival dell’etnografia del Trentino, bella occasione primaverile che chiama a raccolta nel chiostro e nelle corti del monastero di San Michele i musei etnografici e gli ecomusei di Etnografia trentina in rete, e i tanti operatori del territorio a proporre i frutti della loro minuta, preziosa attività di tutto l’anno: cori, burattini, polenta, uova cimbre, malghe, piante spontanee, stoffa, maschere, zuppa patróna, ortaggi e tisane, chardonnay e formaggio, giochi, cereali dimenticati, saperi femminili, la scuola di un tempo, zeberchie della fortuna, leggende, il bosco, la segheria, unguenti, piante officinali, capre, piccoli musei, il riciclo, marmellate e sciroppi, birra, mele, yogurt, castagne, trementina, legno, impagliatura delle sedie, intrecci, caffè d’orzo, seta e velluti, lino e lana, stampe, confetture, carbonare, miniere, olio d’oliva, crauti, musica, gruppi folk…

SABATO 14, ORE 10.00-19.00
– Inaugurazione, con la tromba di Nicola Marian, ore 11.00
– Corale polifonica Cimbra, Luserna
– Le tre fave, spettacolo di pupazzi di Luciano Gottardi (tratto da G. Šebesta, Fiaba-Leggenda dell’alta valle del Fèrsina)
– La vecchia Mitraglia, musica popolare
– Polenta della Valsugana, Associazione per la tutela e valorizzazione della farina della Valsugana, ore 12.30
– Laboratorio: La decorazione delle uova cimbre, a cura di Paola Rigoni, Asiago, dalle ore 14.30
– Coro Martinella, Serrada – In collaborazione con Federazione Cori del Trentino, ore 15.30
–  Filzerhof 1324-2018. La lunga eredità dei masi mòcheni, Bersntoler Kulturinstitut / Istituto culturale Mòcheno, Palù del Fersina
–  camer della val di Mello: memorie di pietra dell’alpeggio, Stefano Mayr (Casera Pioda ) e ERSAF, sede di Morbegno
– L’agricoltura tradizionale di Fiemme e la riscoperta dell’utilizzo delle piante spontanee, Cooperativa Sociale Agricola “Terre Altre”, Castello-Molina di Fiemme
– La lana • Tessere al telaio, con dimostrazione • Lavori artigianali con la stoffa, Ecomuseo della Val di Peio
– Ritratti scenici nell’opera dei Sartori, Museo Internazionale della Maschera Amleto e Donato Sartori, Abano Terme
– Folklore e mestieri della Rendena, Gruppo folkloristico Vecchia Rendena (FeCCRiT)
– Il casino bersaglio e la zuppa patróna, Magnifica Comunità di Fontechel, Brentonico
– Uova, ortaggi e tisane, Azienda agricola Le vaneze, Rovereto
– Coro Gh’era ’na volta, Grumes, ore 17.00

• INCONTRO CON…
– lo Chardonnay: un trentino d’adozione, a cura di Francesco Penner e Alessandra Lucianer, Fondazione Edmund Mach
– il trentino di Malga: la montagna in un formaggio, a cura di Francesco Gubert – In collaborazione con Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, Trento

SABATO 14 E DOMENICA 15, ORE 10.00-19.00
– Laboratorio: 50 anni in gioco, a cura di Servizio Civile Universale Provinciale c/o Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina & Servizi educativi MUCGT
– Laboratorio di cucina: Cucinare con i prodotti del Trentino, a cura di Sabatino Iannone, ristorante La contea di Bolbeno & Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, dalle ore 14.00
– Laboratorio: Facciamo il pane con i cereali dimenticati, Mulino Angeli. Casa degli spaventapasseri, Marter, Roncegno Terme, dalle ore 14.30
– Dal grano alla farina, Museo dell’Arte Mugnaia del Mulino del Lentino & Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici
– Salvare i semi dell’orto e la biodiversità agricola del Trentino, Associazione La Pimpinella
– 2008-2018. Dieci anni di Casa Andriollo: un viaggio alla scoperta dei saperi femminili, Museo “Casa Andriollo”. Soggetto Montagna Donna, Olle, Borgo Valsugana
– Oggetti della quotidianità: confronto tra passato e presente, Piccolo museo La dòna de ’sti ani, Lasino
– Casa de Gentili tra passato, presente e futuro, Casa de Gentili, Sanzeno
– La scuola di un tempo, Museo della scuola, Pergine
– La scuola di Ronzone nella seconda metà del Novecento, Museo degli Usi e Costumi d’Anaunia, Ronzone
– Laboratorio: Il zeberchie della fortuna, Istitut Cultural Ladin / Museo Ladin de Fascia, Vigo di Fassa
– La trasformazione dei prodotti della nostra terra, Associazione culturale Museo delle Arti e dei Saperi, Fai della Paganella
– Il lavoro dell’uomo nel bosco, Sentiero didattico forestale “Il bosco certificato”, Malosco
– Legno: ieri, oggi, domani… sempre, Centro di Formazione Professionale ENAIP Tesero settore legno
– La segheria • Il tornio • Stelle alpine, Emanuele Pisoni, Giorgio Pisoni, Ferruccio Morelli & Pro Loco Calavino
– L’affilatura con la mola, Museo degli attrezzi agricoli e artigianali della Comunità di Canezza – Portolo, Canezza
 Laboratorio: Gli animali del bosco • Dalle conifere, gli unguenti, a cura di Margherita Decarli
– Le piante officinali di Frate Atanasio da Grauno, a cura di Ferruccio Valentini “Fèro”
– Una Capra per Amica, Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra & Associazione Capra Pezzata Mòchena
– Museo dei costumi popolari e folclorici dal mondo, Coredo
– L’arte del riciclo, Ecomuseo della Val di Peio
– Marmellate e sciroppi, Ecomuseo della Val di Peio & Azienda agricola Bernardi Giuliano
– La birra di Pejo, Ecomuseo della Val di Peio & Birrificio Artigianale Pejo
– Sapori della Valle del Chiese, Roncone
– Degustazione: mele La Trentina & yogurt Latte Trento, Strada del Vino e dei Sapori del Trentino
– PUNTO RISTORO: Birrificio Indipendente Rotaliano. Birra Libertina, Grumo

APPUNTAMENTI (SABATO E DOMENICA)
– Visite guidate al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, ore 14.30; 16.00
– Visite guidate alla Chiesa di San Michele Arcangelo, a cura della Pro Loco San Michele all’Adige, ore 15.00

DOMENICA 15, ORE 10.00-19.00
– Vallarsa: un territorio, un museo, Centro Studi Museo Etnografico di Vallarsa
– Coltivare il castagno, Ecomuseo Argentario & Cooperativa Castanicoltori del Trentino Alto Adige & Consorzio di miglioramento fondiario di Albiano
– La trementina • I luoghi e le attività della val del Meledri, Associazione Quei del Filò & A.S.U.C. Dimaro
– Laboratorio: Il tesoro del bosco, Museo della Civiltà Solandra, Fucina Marinelli, Molino Ruatti, Mmape, Parco dello Stevio
 I bastoni/le zàncole del Lagorai • L’impagliatura delle sedie con le véntole del mais, Ecomuseo del Lagorai & Museo etnografico Collezione Tarcisio Trentin, Telve di Sopra
– Polenta conzà, Ecomuseo del Lagorai & Azienda agricola Maso Tezza, Telve
– Macinacaffè • Intreccio di cesti, Museo degli Usi e delle Tradizioni Telvate, Telve
– Cereali minori e succo di mela • Degustazione: il caffè d’orzo e la torta matta, Collezione etnografica giudicariese “Par ieri”, Stenico & I prodotti del Portico. Azienda agricola Iori Arrigo, Bivedo
– Le malghe di Caderzone Terme, Museo della Malga, Caderzone Terme
 Laboratorio: Bamboline con la lana, Gruppo folk Caderzone Terme (FeCCRiT)
– Laboratorio: Gli attrezzi del mestiere: il casaro di ieri e di oggi • La malga: paesaggio umano • Degustazione: le infinite forme del latte, a cura di Erika Maistrelli, Minicaseificio “La cucola”, Cles
– Le eccellenze casearie di Fiemme, Caseificio Predazzo Moena
– Dal baco da seta alla pezza di velluto • La prima filanda, storia divertente di carattere popolare, Associazione culturale “Vellutai Città di Ala” (FeCCRiT)
– La filatura del lino • Dimostrazione: il legno intagliato • L’arnia didattica • La malva, Ecomuseo della Val di Peio
– La filiera delle lane autoctone, Parco Paneveggio Pale di San Martino
– Etnografia e folklore da Caldonazzo, Gruppo folkloristico di Caldonazzo (FeCCRiT)
– Zugón come a sti agni Giochiamo come una volta, Le Corte de Tiézer, Tesero
– Giochi da tavolo e tradizioni, Ecomuseo della Valle dei Laghi
– Laboratorio: Come nasce il suono?, Museo della Musica, Roncegno Terme
– Stampe e mirabili visioni, Ecomuseo del Tesino & Museo Per Via, Pieve Tesino
– Una foto al Museo, Circolo Fotografico Tionese
– Radici da vivere, a cura di Eleonora Monte e Irene Monte, Politiche Giovanili del Comune Altopiano della Vigolana & Consorzio turistico della Vigolana
– Confetture di pere da antiche varietà, Azienda agricola Vattaro Fruit, Vattaro
– Il Sentiero dei Vecchi mestieri • Il progetto di turismo sostenibile di Grumes Cittaslow, Sviluppo Turistico Grumes
– Piante officinali e aromatiche, piccoli frutti e raccolta delle specie spontanee, GioVe officinali, Grumes
– Laboratorio: Racconti di uomini e animali. Scopri le carte e crea la tua storia, Ecomuseo della Judicaria
– La fattoria didattica En Galavra, Azienda agricola En Galavra, Godenzo & Ecomuseo della Judicaria
– La trazione animale nell’agricoltura biologica di montagna, Azienda agricola Beltrami Adriano, Nomesino & Azienda agricola Campedelli Lorenzo, Ronzo Chienis
– Fogóm el pojót”. Carbonai, alchimia di legno e fuoco, Associazione culturale “I Carboner” di Bondone & Rete di riserve Alpi Ledrensi & Consorzio Turistico Valle del Chiese, ore 14
– La tela di Penelope, Casa Bonus, Bondo & Consorzio Turistico Valle del Chiese
– Artigiani del legno al lavoro, La Büsier aps filodrammatica & Scuola del Legno di Praso & Consorzio Turistico Valle del Chiese
– Laboratorio: Creiamo con i cereali, Sentiero Etnografico del Rio Caino & Casa Marascalchi, Cimego & Consorzio Turistico Valle del Chiese
– Laboratorio: Alla scoperta delle miniere di Darzo, Associazione La Miniera & Consorzio Turistico Valle del Chiese
– Far ceste, gerle e craspe, Ecomuseo del Vanoi
– Presentazione animata del dramma sacro “Godimondo e Fortunato” 2018, Ecomuseo del Vanoi, ore 15.00
– PUNTO RISTORO: POLENTA CARBONÈRA CUCINATA DAI POLENTÈR DI STORO, ore 12.30

• INCONTRO CON…
– l’olio extravergine di oliva monovarietale di Casaliva dell’Altogarda trentino • Il pan di molche, a cura di Franco Michelotti, Fondazione Edmund Mach & Amici della Rizola & Comitato culturale Cologna Gavazzo Foci
– il cavolo cappuccio: fare i crauti (laboratorio), a cura del Consorzio Ortofrutticolo Val di Gresta & Gabriele Chistè, Fondazione Edmund Mach, ore 15.00

• ETNOGRAFIA IN FOLK
Partecipano:
– Gruppo folkloristico Quater Sauti Rabiesi con Folk, musica e ballo: tradizioni da Rabbi, ore 11
– Gruppo di ballo italo-polacco “Jawor”, a cura dell’Associazione Polacchi nel Trentino, ore 11.45
– Coro La valle – Costumi cembrani con Canti e tradizione dalle valli dell’Avisio, ore 14.30
– Gruppo Minilacchè di Coredo con Folklore d’Anaunia, ore 15.00
– Gruppo folk di Caderzone Terme con Balli folk e giochi di una volta, ore 15.30
– Gruppo Ledro folk con Folklore da Ledro, ore 16.00
In collaborazione con Federazione dei Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino (FeCCRiT)

– Böhmische Judicarien, ore 17.00

programma webprogramma ; locandina