EURORAMA L’EUROPA DEI POPOLI NEI FESTIVAL DEL FILM ETNOGRAFICO

Trento, 29 e 30 aprile 2012
Mondi rurali e pastorali
Tra le culture
– Cinema Multisala Modena
– Sala Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Sesta edizione per la rassegna Eurorama, a cura dal Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, in occasione del sessantesimo compleanno del TrentoFilmfestival. Undici film di notevole qualità provenienti da undici tra i maggiori festival del film etnografico presenti in Europa, per un programma che affronta i temi privilegiati dalla cinematografia documentaria ed etnografica negli ultimi anni: il rarefarsi dei contesti sociali nelle aree montane e rurali del Vecchio Continente, durante la prima giornata; l’intersecarsi continuo delle culture, il rapporto con altri continenti e l’immigrazione, nel corso della seconda giornata. Ancora una volta, lo sguardo partecipe dell’antropologia visuale conduce lo spettatore lungo un viaggio che percorre l’Europa, dalle paludi Audomarois, attraverso Balcani, Carpazi e Urali; nel cuore di villaggi sperduti e in quello metropolitano di Londra, Amsterdam, Torino e Istanbul.

PROGRAMMA

Domenica 29 aprile 2012
Cinema Multisala Modena (viale S. Francesco D’Assisi, 6 – Trento)

EURORAMA 6.1
Mondi rurali e pastorali

Ore 15.00    FESTIVAL INTERNATIONAL JEAN ROUCH 2011 (Parigi, Francia)
Marysina Polana – The Dog Hill, di Grzegorz Zariczny, Andrzej Wajda Studio & Film School, Polonia, 2010, 39′ (Menzione speciale della giuria)

RUSSIAN ANTHROPOLOGICAL FILM FESTIVAL 2011 (Ekaterinburg, Russia)
Nyarma, di Edgar Bartenev, St. Petersburg Documentary Studio, Russia, 2010, 42′ (Grand Prix)

Ore 17.00     NAFA NORDIC ANTHROPOLOGICAL FILM ASSOCIATION 2011 (Århus, Danimarca)
Return to the Brouck. The Audomarois Fenland forty years on, di Colette Piault, Les Films d’Ici, Francia 2011, 52′

Ore 19.00    PÄRNU INTERNATIONAL DOCUMENTARY AND ANTHROPOLOGY FILM FESTIVAL 2011 (Pärnu, Estonia)
Village Without Women, di Srdjan Sarenac, Les Films du Balibari, Francia 2010, 83′ (Premio del pubblico)

Ore 21.00    ASTRA FILM FESTIVAL 2011 (Sibiu, Romania)
Off the Beaten Track, di Dieter Auner, Ikandi Productions & Mobra Films, Romania / Irlanda 2011, 87′ (Romanian Documentary Award)

Lunedì 30 aprile 2012
Sala Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (via Garibaldi 33 – Trento)

Ore 10.00     Carnival King of Europe. Un progetto europeo di antropologia visuale. A cura del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, con il supporto del Programma Cultura dell’Unione Europea.
Presentazione materiali di campo del 2012
Con Giovanni Kezich, Antonella Mott, Michele Trentini

Cinema Multisala Modena (Viale S. Francesco D’Assisi, 6 – Trento)

EURORAMA 6.2
Tra le culture

Ore 14.45    BELGRADE INTERNATIONAL FESTIVAL OF ETHNOLOGICAL FILM 2011 (Belgrado, Serbia)
Breath, di Kullar Viimne, Rühm Pluss Null, Estonia, 2011, 59′ (Student Film Award)

BEELD VOR BEELD 2011 (Amsterdam, Paesi Bassi)
Living Like a Common Man, di Sanderien Verstappen, Mario Rutten e Isabelle Makay, Josaphatpark Productions BVBA, Gran Bretagna e India 2011, 65′

Ore 17.00     DAYS OF ETHNOGRAPHIC FILM IN MOSCOW 2011 (Mosca, Russia)
Macedonians in Istanbul, di Elizabeta Koneska, Macedonian Centre for Photography, Macedonia, 2011, 35′

INTERNATIONAL FILM FESTIVAL ETNOFILM ČADCA 2010 (Čadca, Slovacchia)
Border, di Jaroslav Vojtek, LEON Productions, Slovacchia, 2009, 72′ (Premio della Giuria)

Ore 19.00    RAI INTERNATIONAL FESTIVAL OF ETHNOGRAPHIC FILM 2011 (Gottinga, Germania)
Other Europe, di Rossella Schillaci, Azul, Italia 2011, 75′ (RAI Film Prize)

Ore 21.00     SIEFF SARDINIAN INTERNATIONAL ETHNOGRAPHIC FILM FESTIVAL 2010(Nuoro, Italia)
My Beautiful Dacia, di Julio Soto & Stefan Constantinescu, The ThinkLab Media/Hifilm, Romania 2009, 74′