Premio della società slovacca di etnologia al film “Carnival King of Europe 2.0”

Cadca (Slovacchia), 17 ottobre 2014

Assegnato al 18esimo film festival internazionale “Etnofilm” di Cadca in Slovacchia

Il film “Carnival King of Europe 2.0” (2012, 37′), di Giovanni Kezich e Michele Trentini, prodotto dal Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, vince il Premio della Società Slovacca di Etnologia “Ethnologist behind Camera” (“L’etnologo dietro la cinepresa”) al 18esimo film festival internazionale “Etnofilm” che si è tenuto a Cadca in Slovacchia dal 14 al 17 ottobre.
Questo piccolo e prestigioso festival biennale, organizzato dal dipartimento di Etnologia e Museologia dell’Università di Bratislava, si tiene già dal 1982 in una piccola località della Slovacchia settentrionale, non lontano dal confine polacco.
La  precedente edizione del festival fu vinta dal regista trentino Renato Morelli, con il film “Voci alte. Tre giorni a Premana”.
Il film di Kezich e Trentini, già vincitore del Gran Premio per il film documentario del Museo dell’Università di Kyoto (2009), punta alla riscoperta delle comuni radici culturali delle mascherate invernali nel continente europeo, portando a corredo di questa tesi i materiali filmici di una ricerca etnografica che, a partire dal proprio naturale baricentro trentino e alpino, si è poi estesa fino ad abbracciare una settantina di località in undici paesi europei. Una prospettiva di rilancio dell’etnografia comparativa attraverso i moderni mezzi dell’antropologia visiva, che evidentemente ha convinto la giuria internazionale presieduta dall’etnologa slovacca Zuzana Benušková dell’Università di Nitra.
L’Etnofilm di Cadca appartiene al network dei festival europei del cinema etnografico ed è regolarmente rappresentato nel quadro dell’iniziativa “Eurorama. L’Europa dei popoli nei festival del film etnografico” curata da Michele Trentini nell’ambito del Trento Film Festival, giunta nel 2014 alla sua ottava edizione.www.etnofilm.sk