La via del rame

 17.00

Nel complesso dell’opera torrenziale ed eclettica di un Šebesta artista e scienziato insieme e a pari titolo, i contributi specifici di archeometallurgia ed etnometallurgia vanno forse collocati al vertice dell’interesse scientifico vero e proprio. È questa una via che Šebesta, innanzitutto chimico per formazione ancestrale, ha percorso interamente “in solitaria” con le sue ricerche e le sue osservazioni a tutto campo, raggranellando dati, stabilendo connessioni, raccogliendo le tessere di un mosaico ormai del tutto disperso, e ricomponendole in un quadro d’insieme sintetico, originale, pieno di suggestioni. Questo stesso quadro non può non diventare fin da subito, in una bibliografia di settore succinta e lacunosa, un punto di riferimento imprescindibile per quanti si vogliano avvicinare alla storia della metallurgia.

Descrizione

Giuseppe ŠEBESTA

San Michele all’Adige, MUCGT, 2000², 221 p., ill., 24 cm., ISBN 88-85352-15-4