SPEA 13 (2009)

Carnival King of Europe / Carnevale Re d'EuropaSeminario Permanente di Etnografia Alpina SPEA13 (2009)
SPEA 13
„Carnival King of Europe / Carnevale Re d’Europa“
Potere ritualità e i popoli senza storia
Giornate di studio in onore di Eric R. Wolf (1923-1999) nel decennale dalla scomparsa.

Carnival King of Europe è un progetto biennale promosso dal Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina e supportato dal Dipartimento Cultura dell’Unione Europea, al quale hanno aderito i musei etnografici nazionali di Francia, Croazia, Macedonia e Bulgaria.
L’ipotesi alla base del progetto stesso si basa sulla constatazione che le mascherate invernali dei popoli europei, dal “carnevale” propriamente detto a una gamma piuttosto ampia di rituali in qualche modo imparentati che vanno da Ognissanti fino all’inizio della primavera, derivano la loro ispirazione da un comune immaginario cerimoniale, tanto da essere spesso strutturati in maniera identica o quantomeno commensurabile. In altre parole, i personaggi, le azioni e gli scenari evocati da questi riti da un capo all’altro dell’Europa appaiono spesso se non proprio identici, almeno molto simili, tanto da rivelare in filigrana la struttura di una stessa antica liturgia, di uno stesso dramma sacro.
Scopo principale del progetto, che si colloca in un più ampio revival della prospettiva “etnologica” nell’antropologia europea, è pertanto quello del riportarsi alla luce e dell’esplicitarsi delle radici comuni del Carnevale in Europa, dai Pirenei ai Balcani, dall’Italia peninsulare alla Mitteleuropea, passando attraverso le Alpi quale importante crocevia. E come Sir James Frazer aveva già notato ai tempi suoi, e naturalmente da par suo, si troverà che queste radici affondano nell’antico sedime della magia agraria e dei riti di fertilità e, in modo particolare,  in quello della religiosità confraternale antica, che è riuscita in un modo o nell’altro a rinegoziare il proprio diritto ad esistere all’interno delle dinamiche culturali di un Europea cristianizzata.
Per discutere di questi temi specifici, è indetto un incontro di studio dal 5 al 7 novembre 2009 a San Michele all’Adige, quale atto conclusivo del progetto Carnival King of Europe, dopo una ricerca sul campo portata avanti dal nostro gruppo internazionale di ricerca per due anni (2007-09) in cinque paesi europei, e una mostra itinerante che ha viaggiato da San Michele all’Adige, a Zagabria, a Sofia e a Skopje.
Ci attendiamo proposte di comunicazione che abbiano un riferimento diretto a (a) resoconti etnografici di mascherate invernali europee in una prospettiva analitica; (b) la loro interpretazione antropologica in una prospettiva comparativa e (c) l’evidenza storico/archeologica relativa alle mascherate invernali nella prospettiva della loro longue durée.
L’incontro-convegno è organizzato sotto l’egida dello SPEA, il Seminario Permanente di Etnografia Alpina, che ha avuto tra i suoi promotori e frequentatori più illustri lo scomparso Eric R. Wolf (1920-1999). Per più di un verso, in effetti, in questo convegno si desidera seguire da vicino l’ispirazione di Eric R. Wolf, che è stato legato alla vicenda del nostro Museo fin dalle sue origini, e il cui decennale della morte viene a cadere quest’anno.
Prima di tutto, desideriamo condividere la sua idea della cultura contadina e della vita contadina quale scenario globale e coerente per il comprendersi antropologico della condizione umana.
In secondo luogo, desideriamo approfondire alcune delle sue ultime intuizioni circa il potere dei riti sociali quali eloquenti metafore della struttura del potere nella società. E in questo senso, il carnevale appare un fenomeno di tutto rilievo per approfondire la visione di Wolf: essendo infatti un fenomeno tanto sovvertito quanto sovversivo, si colloca a uno snodo cruciale attraverso il quale noi possiamo vedere e sentire, al cuore stesso della storia d’Europa, il volto e la voce dei popoli senza storia.
Durante il seminario verrà fornito un resoconto dettagliato delle attività di Carnival King of Europe (ricerca sul campo, mostra itinerante, sito web, attività didattiche, eventi collaterali, film, ecc.) oltre all’agenda delle attività future per un auspicato prosieguo del progetto nel triennio 2010-2012.

GIOVEDÌ 5 NOVEMBRE 2009

Aula Magna dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige – Fondazione Edmund Mach

Ore 16
Giovanni Kezich, Antonella Mott, Carnival King of Europe: presentazione

FILM
3 carnevali e ½, di Michele Trentini, Italia, San Michele all’Adige, MUCGT, 2007, 52′
Un giorno a Valfloriana, un giorno a Grauno in val di Cembra, un giorno a Palù del Fèrsina (nella val dei Mòcheni) al seguito di tre (e mezzo…) dei più significativi carnevali tradizionali che ancora oggi si svolgono nel Trentino. Lontani dal formato ormai prevalente del corteo di carri mascherati, questi carnevali in realtà corrispondono ad altrettanti riti invernali della fertilità così come li si riscontrano nel folklore di tutta Europa.

Dancing for the camera, di Petr Hajn, Repubblica Ceca, Direct Film s.r.o, 2007, 57′
Eccezionale studio documentaristico sulla danza delle spade, tradizione di origine carnevalesca, che si conserva ancor oggi in diversi paesi europei. Tra il 1920 e il 1926, il grande etnologo moravo František Pospíšil, curatore del museo di Brno, si convince che esistono somiglianze strepitose nella performance delle danza delle spade in tutta Europa, dalla Dalmazia all’Inghilterra e dalle Asturie alla Boemia. Il film raccoglie la documentazione originale girata da Pospíšil, mettendola a confronto con materiali di oggi.

VENERDÌ 6 NOVEMBRE 2009

Ore 9
Presiede: Emanuela Renzetti, Università di Trento

Introduzione

Cesare Poppi, Tambre d’Alpago
Carnevale Re d’Europa: note di campo

Archeologia e storia, rito e teatro

FILM Carnival King of Europe
di Giovanni Kezich e Michele Trentini, MUCGT, 2009, 22′

Giovanni Kezich, Antonella Mott, MUCGT
Dal carnevale al carmen arvale, in tre mosse

Antonio Mastrojanni, Roma
Arvali, lari, antenati, re-dei e re-fittavoli

Valeria Fol, Centar po Trakologia «Prof. Alexander Fol» – Bulgarska Academia na Naukite (Institute of Thracology «Prof. Alexander Fol» – Bulgarian Academy of Science), Sofia, Bulgaria
Masks and the masquerade ritualism in the Early-Christian written tradition

Quirino Galli, Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina, Viterbo
Documenti altomedievali nei carnevali della Tuscia

Maria Elena Giusti, Università di Firenze
Teatro comico per il tempo di carnevale: una forma metrica, la zingaresca, e un luogo, il contado toscano

Ore 14:30
Presiede: Giovanni Kezich, MUCGT

Etnografia – le Alpi, l’Italia

Davide Porporato, Università del Piemonte Orientale, Vercelli; Piercarlo Grimaldi, Università di Scienze Gastronomiche, Pollenzo – Bra
Archiviare il Carnevale. Per un atlante delle feste invernali piemontesi

Valentina Porcellana, Università di Torino
Carnevale e sua madre Quaresima

Lia Zola, Università di Bergamo
Due carnevali a nuova vita in Valle Susa

Italo Sordi, Università di Venezia
Carnevale re del repêchage

FILM Na vòlta n val de Fiémme, di Michele Trentini, MUCGT, 2009, 20′

Gian Luigi Secco, Archivio Tradizioni Orali del Veneto (ATOV)
Dal verde, speranza

Cristina Ianniello, Roma
Rollat e Pajaz nel carnevale di Sappada

Adriana Gandolfi, Regione Abruzzo
«Carnevalando» nell’Appennino centro-meridionale tra arcaicità e modernità

Emilia De Simoni, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, Roma
Figure invernali, figure di maggio: maschere molisane a confronto

SABATO 7 NOVEMBRE 2009
Aula magna Fondazione Edmund Mach – Istituto Agrario di San Michele all’Adige

Ore 9.00
Presiede: Vincenzo Padiglione, Università di Roma

Etnografia – l’Europa

Kepa Fernández de Larrinoa, Universidad Pública de Navarra, Pamplona, Spagna
The Maskaradak of the Soule

Roberta Gottardi, Faver
A partir de Julio Caro Baroja. Spunti di riflessione e corrispondenze nei carnevali iberici

FILM La Festa dell’Orso, di Michele Trentini, MUCGT, 2009, 7’

Aida Rancane, Latvijas Universitäte, Riga, Lettonia
Phallic Elements in Masked Processions in Latvia

Simona Ghiorghies, Complexul National Muzeal Astra, Sibiu, Romania
The evolution of masks on the Romanian territory

Nena Židov, Adela Ramovš, Slovenski etnografski muzej, Ljubljana, Slovenia
The Cerkno Laufarji, Slovenia

Zvjezdana Antoš, Etnografski Muzej, Zagreb, Croazia
Traditional elements in contemporary carnival customs in Croatia

FILM Un giorno a Rukavac, di Michele Trentini, MUCGT 2008, 11’

Iglika Mishkova, Etnografski Institut s Muzej, Sofia, Bulgaria
Bulgarian carnival. A new reading

FILM Un giorno a Chelnik, di Michele Trentini, MUCGT 2008, 13’

Vladimir Bocev, Nacionalna Ustanova Muzej na Makedonija, Skopje, Macedonia
Structure of the ritual with masks and Carnivals among the Macedonians

FILM Un giorno a Begnishte, di Michele Trentini, MUCGT 2008, 7’

Ore 14:30
Presiede: Cesare Poppi

Dalle origini al globalismo contemporaneo

Vincenzo Padiglione, Università di Roma
Il diavolo contadino

Stefano Fait, Trento
La maschera del potere

Marie-Pascale Mallé, Musée des Civilisations de l’Europe et de la Méditerranée, Marseille, Francia
Cayenne’s carnival between tradition and globalization

Elizabeth L. Krause, University of Massachusetts, Amherst
Carnival, a «sold» woman, and «wet» economies: Challenges of making peasants the subjects of history

John W. Cole, University of Massachusetts, Amherst
Carnival in Time and Place

Visita al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina