Ecomuseo della Val di Peio – Piccolo Mondo Alpino

265_2_LinkUtilialpinoL’Ecomuseo coincide nella sua estensione con la Val di Peio, che si trova nell’estremo angolo nord-occidentale del Trentino, al confine con la Lombardia e l’Alto Adige, e si addentra profondamente nel Gruppo dell’Ortles-Cevedale tanto da poter essere considerata una delle zone a più elevata altimetria di tutta la Provincia. Gli abitanti della Valéta, nome locale della Val di Peio, sono distribuiti in sette piccoli insediamenti, ognuno con le proprie peculiarità. Comasine, culla dell’antica attività mineraria con la chiesetta di Santa Lucia; Strombiano con Casa Grazioli e i ruderi della Casacia, antica torre medievale; Celentino con la Casa dell’Ecomuseo e il Museo della Malga – Malga Campo; Celledizzo con il Museo del Legno; Cogolo, capoluogo amministrativo della valle, con la vecchia chiesa parrocchiale magnificamente affrescata; Peio Fonti con le sue benefiche acque termali famose già dal Seicento; Peio Paese, il più alto insediamento del Trentino (1584 m slm), con il Museo della Guerra e l’ultimo caseificio turnario della provincia di Trento.
Per informazioni: 339 / 6179380, www.linumpeio.it