Fai della Paganella – MAS Museo Arti e Mestieri

Ico Museo85FaiDi recente inaugurazione (agosto 2015), il Museo è allestito nei suggestivi avvolti di tre edifici della frazione Cortalta, che si sviluppa attorno alla chiesetta di San Rocco mostrando ancora i tratti peculiari dell’insediamento rurale tradizionale. Il percorso, guidato via via dagli aromi di fieno, insaccati e latticini, comincia con gli oggetti relativi all’allevamento del bestiame posti in una piccola stalla che conserva la mangiatoria e il condotto del fieno. Si prosegue con gli strumenti utilizzati un tempo per lavorare i campi, quindi con quelli utilizzati nella filiera dei cereali. Seguono il vòlt dedicato alla conservazione degli alimenti e quello in cui sono esposti segoni, bròz e slitte impiegati per il taglio e il trasporto del legname. Negli avvolti di un secondo edificio vengono ricordati i mestieri del casaro, del falegname e dello scalpellino. Infine, nell’ultima parte dell’itinerario, che si snoda tra broli con alberi da frutta di antiche varietà e orti in cui abbondano cavoli cappucci, cipolle, zucchine e pomodori, un ricordo alla vocazione turistica del paese, collegato un tempo a Zambana Vecchia tramite una funivia.

Per la visita: APT di Fai della Paganella 0461 / 583130