Strombiano – Casa Grazioli o dela Béga

231_2_LinkUtili239_1_LinkUtiliLa casa, al centro del paese, testimonia l’evoluzione dell’abitare contadino almeno degli ultimi due secoli. Abitata fino al 1991, nel 1998 è stata acquistata dal Comune di Peio per valorizzarla a fini museali. Grazie all’associazione Linum, impegnata nel progetto di ripristino e ora di gestione, è aperta per visite a piccoli gruppi. All’interno, su tre livelli e il sottotetto, l’ambiente con la cucina economica, due cucine con focolare aperto, i forni per il pane in cui ancora oggi si possono cuocere i panéti, la stua con stufa in maiolica, gli abiti e la biancheria dell’ultima residente ancora appesi nell’armadio e riposti nel cassettone. Arredi e suppellettili sono quelli originali a corredo della casa. Le scàndole del tetto sono lavorate secondo l’antica tecnica.

Per la visita: Ecomuseo della val di Peio 339 / 6179380, www.linumpeio.it