Ti ricordi quand’ero piccina

Documento numero 1290

Modalità esecutiva Cantato a più voci maschili e femminili
Incipit Ti ricordi quand'ero piccina
Presentazione
Canzone diffusa in tutta l'Italia settentrionale e soprattutto in area padano-veneta con i titoli: "Quand'ero piccina piccina" e "All'età di sedici anni". Dalle numerose pubblicazioni a stampa si evince che il canto sviluppato nell'Ottocento si è poi maggiormente diffuso negli anni della Prima guerra mondiale. In alcune versioni però, il padre militare è a servizio dell'imperatore e questo fa datare il canto anteriormente. Nel testo la protagonista, il cui nome varia da versione a versione (ad esempio, Rosina o Marietta), ricorda quando da piccolina il papà le diceva di diventare grande perché voleva darla in moglie. Ora, a sedici anni, lei si trova già ad avere un figlio che non conoscerà mai suo padre perché egli è morto in guerra.
Testo desunto
Ti ricordi quand'ero piccina
stavo in braccio del mio papà
mi diceva Rosina vien grande
che ti vòlio maridàr

Grandicella son già divenuta
all'età di sedici agn
ci ho già un figlio che chiama già mama
e non conosce ancora (e non sa chi sia) il papà

Il papà è andato militare
a servire l'imperator
sui confin della bella Bassa Italia
trentasei mesi ci toccherà far

Trentasei mesi non sono trent'anni
trentasei mesi fan presto a passar
trentasei mesi non sono trent'anni
trentasei mesi fan presto a passar 
Schema metrico A b C d
Integrità si
Note sul documento
Durata 02:03

Rilevazione

In funzione no
Località Condino
Data 1/1/1981
Luogo ed occasione
Informatore ***************
Rilevatore Franco Bianchini
Fondo / Raccolta Condino (1981)
Note sul contesto

Supporto

Tipo e/o segnatura supporto originale Non rilevato
Proprietà supporto originale Franco Bianchini
Segnatura supporto archivio 035r, 035a
Localizzazione sul supporto 035r: 00777
Note sul supporto

Schedatura

Schedatore Chiara Grillo
Data di modifica 8/31/2007

Media allegati

Audio Audio 1
Video
Foto
Trascrizione musicale