Un nuovo salotto culturale sul tema “Uomo, orso e paure”

Caldonazzo, 4 settembre 2020

Venerdì 4 settembre alle ore 20.00 presso il Tendone in viale della Stazione, 2 a Caldonazzo, Giovanni Kezich prende parte a un nuovo salotto culturale organizzato nell’ambito del progetto “Chi ha paura dell’orso?”. Il titolo della serata è “Uomo, orso e paure”: chi ha paura dell’orso? L’uomo teme e, al tempo stesso, celebra tutto ciò che non capisce o non può controllare. Scopriamo la paura come sentimento non negativo, ma istintuale e funzionale al nostro ruolo nella natura e nella società. Esorcizzare la paura non significa eliminarla, ma, paradossalmente, appropriarsene attraverso i mezzi della narrativa, della rappresentazione artistica, del rituale. Una volta accolta la paura come opportunità di dialogo, come comportarsi di fronte al re dei boschi? Quali sono gli atteggiamenti più sensati?

Ospiti, oltre al direttore del Museo, Giovanni Kezich:
Matteo Zeni – naturalista e scrittore, Settore Grandi Carnivori PAT
Mauro Fattor– giornalista, Caporedattore della Redazione Culturale dei quotidiani “Alto Adige” e “Trentino” e Docente presso l’ Università degli studi di Varese (Master di Comunicazione FAUNA Human Dimension)

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
L’evento si svolge nel rispetto delle norme anti-covid attualmente vigenti.

Chi ha paura dell’Orso?” è un progetto di ricerca artistica nato dall’interpretazione di un frammento dell’Oneghin di Puškin. Per metterlo in scena, la compagnia teatrale Notte dell’Orso esplora il rapporto Uomo-Orso, che nell’immaginario diventa simbolo dell’elemento ignoto, fulcro e motore di un complesso percorso interiore.

Gli altri appuntamenti nella locandina dell’iniziativa.