A Castel Ivano i campanacci e le pubblicazioni sulla malga del Museo

Castel Ivano, 7 novembre 2021

Nella prestigiosa sede del maniero a Castel Ivano, nell’ambito della dodicesima Rassegna concorso formaggi di malga della Valsugana 2021, il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige esporrà ventun campanacci, simbolo del mondo dell’alpeggio, e alcune pubblicazioni relative agli studi e ai convegni sul sistema malga, edite dal Museo. Sarà inoltre proposto un questionario per raccogliere le denominazioni degli oggetti della lavorazione del latte nei vari dialetti, che si contraddistinguono spesso per avere denominazioni diverse non solo nelle singole valli, ma spesso tra un paese e l’altro del Trentino.

Dunque – oltre all’esposizione dei formaggi di malga con degustazioni libere, al seminario “La filiera di malga in Trentino: tra ricerca, consulenza e valorizzazione del prodotto” e alla premiazione dei migliori formaggi di malga della Valsugana – il visitatore potrà documentarsi sulla storia delle malghe trentine e scoprire come erano strutturate un tempo. Se lo vorrà potrà anche contribuire a tenere traccia della denominazione degli oggetti, compilando il questionario, a beneficio della memoria collettiva per una professione e una tradizione particolarmente significativa.

Queste le pubblicazioni esposte:
SM Annali di San Michele 17/2004 Il destino delle malghe. Trasformazioni nello spazio alpino e scenari futuribili di un sistema di consuetudini d’alpeggio
Giuseppe Šebesta, La via delle malghe (1982)
Paul Scheuermeier, Il Trentino dei contadini. 1921-1931 (1997)
Antonella Mott, Atlante etnografico del paesaggio trentino (2021)