Antiche stufe a olle, gli atti del III° Convegno internazionale

San Michele all'Adige, 16 dicembre 2021

Le sale del Museo custodiscono una collezione di diciassette stufe in maiolica provenienti da diverse zone del Trentino. Ben sei di queste stufe provengono dalle botteghe artigiane di Sfruz, in val di Non, e sono risalenti al periodo che va dalla dine del XVIII secolo alla metà del successivo.
È in questo contesto che il Museo ospita la presentazione del libro “III° Convegno Internazionale: Conoscenza e valorizzazione di un patrimonio storico ed artistico. Le antiche stufe ad olle in ceramica di Sfruz”, organizzata dall’Associazione Antiche fornaci di Sfruz. L’incontro è in calendario giovedì 16 dicembre 2021 alle ore 20.30.
Il III° convegno, tenutosi a Sfruz nel 2018 con il patrocinio sia dall’Euregio sia dal MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, aveva come obiettivo la diffusione e valorizzazione della secolare e antica arte dei fornelari di Sfruz, creatori di pregevoli opere in ceramica. Il volume con gli atti del convegno è un insieme di ricerche e studi in gran parte inediti (geologia del territorio – argille utilizzate nelle antiche fornaci -; conoscenza scientifica e di lavorazione delle materie prime impiegate nella realizzazione dei manufatti; descrizione dettagliata delle stufe in ceramica prodotte per lungo tempo a Sfruz e nel Trentino compreso il confronto con stufe di altri territori).
Una parte del volume è dedicata a progetti innovativi: il restauro dell’antico ex albergo “Tre Gigli” di Sfruz; il progetto europeo Prepair presentato dall’Agenzia Provinciale per la protezione dell’Ambiente dedicato all’impatto sulla qualità dell’aria della combustione domestica della legna e le misure di riduzione dell’inquinamento atmosferico, nonché la produzione attuale di stufe in ceramica quale fonte alternativa di energia.

Per partecipare all’incontro di giovedì 16 dicembre alle 20.30 è necessario confermare la propria presenza inviando un’email all’indirizzo antichefornacidisfruz@gmail.com

Interverrà l’Onorevole Vittorio Sgarbi, Presidente del MART, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.