“Cosa si mangia nel Paese di Cuccagna?” Kezich al Museo Diocesano

Trento, 16 marzo 2015

Lunedì 16 marzo alle ore 17.30 è in programma la conferenza di Giovanni Kezich, direttore del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, e Antonella Mott, conservatrice presso lo stesso, dal titolo Cosa si mangia nel Paese di Cuccagna?

L’intervento si inquadra all’interno dell’importante contesto di indagine antropologica che esplora la cultura alimentare nella sua duplice specie, nutrizionale e simbolico-rituale, prendendo le mosse da una ricerca sul nostro carnevale, esaminato dal punto di vista dei suoi cibi, ovvero delle specifiche consuetudini alimentari che in esso si rappresentano e si attuano. Si tratta di una prospettiva originale e che può riservare ancora qualche sorpresa: infatti, a dispetto della pseudoetimologia che vuole per forza associare il “carnevale” alla “carne”, il vero protagonista alimentare del carnevale è il grano: sia per quanto riguarda la simbologia messa in campo – arature, semine, concimazioni, covoni semoventi, uomini di paglia o, per l’appunto, “pagliacci” – sia dal punto di vista dei cibi simbolo della festa, che sono semplici preparazioni di farina e qualche uovo (frittelle, krapfen, gróstoli, gnocchi…).

Approfondimenti anche sugli altri incontri sul sito del Museo Diocesano Tridentino