David Bellatalla: Il Grande Viaggio. Delle carovaniere e Homo sapiens

San Michele all'Adige, 19 ottobre 2021

Martedì 19 ottobre alle 17 l’antropologo David Bellatalla è ospite della Biblioteca Šebesta del Museo per ragionare su due Grandi Viaggi: uno intrapreso a piedi con l’amico e documentarista Dino de Toffol lungo le Carovaniere della Via della Seta (1992-1994), riassunto in forma scritta e fotografica ne “Il Grande Viaggio. Lungo le carovaniere della via della seta”, MonturaEditing, e l’altro, quello dell’Homo sapiens, che dura da 45mila anni.

David Bellatalla oltre ad illustrare le mille conoscenze del suo Grande Viaggio lungo la Via della Seta ci aiuterà a comprendere la fase delicata che l’Homo sapiens sta vivendo. Rispetto alla Via della Seta saranno sfatati alcuni luoghi comuni che ancora resistono, uno su tutti: non di vera Via si tratta ma di un insieme di itinerari in senso orizzontale e verticale che attraversano immensi e magnifici territori e che hanno permesso enormi e significativi scambi culturali, scoperte tecnologiche, concetti filosofici e religiosi. Dal Grande Viaggio di David Bellatalla e Dino de Toffol emerge una storia di migliaia di anni, luoghi e popoli che lasciano attoniti e sbalorditi, monumenti e vestigia di grandi culture e civiltà. Bellatalla ci insegna a cogliere il passato insieme al presente e a guardare con gli occhi di oggi al vasto spazio fra Europa e Asia.

Il libro “Il Grande Viaggio. Lungo le Carovaniere della Via della Seta” fa parte di un progetto che contribuisce alla realizzazione della Casa “Need You” House nel quartiere di Chingeltei a Ulan Bator, in Mongolia (“…dove ogni giorno si loĴa per sopravvivere…”). Lì, grazie a determinazione, forza e tenacia di David Bellatalla, della moglie Ganaa, con il fondamentale sostegno della Mongolian Red Cross, di Montura/Tasci e Need You Onlus è già stata realizzata una Ger Camp per Tutti (10 Ger unifamiliari e 2 Ger per i servizi collettivi, attività didattica, ambulatorio, laboratorio) confortevole, ecologica e pulita che, grazie alle nuove tecnologie, funziona elettronicamente. Ora con “Need You” House ci saranno docce, bagni e lavanderia per tutti, presidio medico e dentistico e laboratorio di taglio e cucito, ufficio amministrativo, magazzino e punto vendita annesso. Un bel sogno che sta per realizzarsi con il contributo di molti donatori e che renderà la comunità finanziariamente autosufficiente.
Per contribuire al progetto “Need You” House sarà possibile acquistare il libro in occasione della presentazione al Museo.

L’appuntamento è aperto a tutti previa prenotazione chiamando lo 0461 650314 o sul sito www.museosanmichele.it.
Posti limitati. Green Pass obbligatorio.