Il Museo a Pomaria con una mostra e laboratori di educazione al gusto

Livo, 8 e 9 ottobre 2016

Il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina si presenta in doppia veste all’interno di Pomaria, la feste dedicata alla mela e organizzata dalla Strada della mela del Trentino, che quest’anno si svolge a Livo sabato 8 e domenica 9 ottobre: una mostra di antiche attrezzature agricole e dei laboratori di educazione al gusto su formaggi e mele.

All’interno della mostra “Trasformazioni. L’incidenza della mano dell’uomo e dell’innovazione tecnologica sull’ambiente, sul paesaggio e sulle produzioni agricole”, organizzata dall’associazione culturale Il Quadrifoglio di Livo, presso Palazzo Aliprandini Laifenthurn, il Museo di San Michele propone l’esposizione “Viticoltura, bachicoltura, frutticoltura“, che racconta l’evoluzione dell’agricoltura locale dalla coltivazione della vite e del gelso alla coltura intensiva degli alberi da frutto.

I Servizi educativi inoltre organizzano presso Palazzo Aliprandini Laifenthurn quattro laboratori di educazione al gusto “De gustibus… disputandum est!“, con degustazioni guidate dei prodotti del territorio per riscoprire sapori e aromi che fanno parte della cultura alimentare locale.

Questo il programma delle degustazioni:

Sabato 8 ottobre
ore 11.00-12.00 e ore 14.00-15.00
FORMAGGI: dall’erba al formaggio, i mille profumi di montagna” a cura di Francesco Gubert

Domenica 9 ottobre
ore 10.00-11.00 e ore 11.30-12.30
MELE: tante varietà per un percorso multisensoriale” a cura di Mathilde Charles 

 

Programma completo di Pomaria 2016