Kezich alla conferenza stampa sulla candidatura UNESCO per l’Egetmann

Bolzano, 17 febbraio 2017

Si è svolta stamane a Palazzo Widmann, nella Sala Stampa della Provincia di Bolzano, la conferenza stampa “SFILATA DELL’EGETMANN CANDIDATA PER LA LISTA DEL PATRIMONIO CULTURALE UNESCO”. L’Egetmann Umzug, la mascherata che si svolge a Tramin, nel Südtirol, attualmente con cadenza biennale, potrebbe essere annoverato in tempi brevi tra i beni immateriali del Patrimonio culturale UNESCO. Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo sostiene la candidatura, che ha un iter molto complesso e molto articolato. In questo iter, il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, per l’acclarata competenza da esso acquisita in fatto di mascherate con l’importante progetto Carnival King of Europe, ha avuto il compito tutt’altro che accessorio di predisporre l’apparato di analisi e catalogazione scientifica dell’evento festivo, secondo i protocolli predisposti in sede ministeriale. “La mascherata dell’Egetmann”, ha detto Kezich, che è stato autore della scheda ICCD di supporto alla candidatura, “ha il pregio di costituire un caso esemplare di assoluto rilievo di un paradigma drammaturgico della mascherata fondato sui temi gemelli dell’aratura rituale e del matrimonio per finta, che dell’Egetmann stesso costituiscono il pretesto specifico. Questo cuore profondo che, annunciato da un’introduzione paurosa e seguito da un infinito codazzo burlesco, costituisce infatti il nocciolo cerimoniale della sfilata, è lo stesso che ritroviamo al centro degli antichi rituali mascherati invernali di tutto il continente europeo. Proprio questa struttura, di per sé immateriale al di là delle sue numerosissime manifestazioni ai quattro angoli dello spazio culturale europeo, a Tramin/Termeno si trova espressa in maniera monumentale e perfetta, e rappresenta un valore specifico che merita attenzione e tutela in sede UNESCO in quanto patrimonio intangibile”.

L’iter, lo stato attuale e i prossimi passi riferiti alla candidatura per l’accoglimento nella Lista del patrimonio culturale immateriale UNESCO, i lavori preparatori svolti, e l’importanza della Sfilata dell’Egetmann per la comunità residente di Tramin/Termeno sono stati illustrati nell’ambito di una conferenza stampa che si è tenuta alla presenza di numerosi giornalisti rappresentanti di Radio e TV nazionali, locali ed esteri, con il seguente programma:
Philip ACHAMMER, assessore provinciale alla cultura tedesca, Saluto e introduzione
On. Manfred SCHULLIAN, parlamentare, Sviluppo e stato attuale della candidatura
Giovanni KEZICH, direttore del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige, Lavori preparatori per la candidatura
Wolfgang OBERHOFER, sindaco di Tramin, Significato per il comune di Tramin
Günter BOLOGNA, presidente dell’Associazione dell’Egetmann, Previsione dell’edizione 2017

L’Egetmann Umzug si svolge a Tramin/Termeno, nel Südtirolo/Sudtirolo, martedì 28 febbraio 2017.

www.egetmann.com/it/