Film Festival della Lessinia: tavola rotonda “La montagna fantastica”

Bosco Chiesanuova (VR), 26 agosto 2018

Tra gli appuntamenti non cinematografici del ricco programma del Film Festival della Lessinia, il Curatorium Cimbricum Veronense organizza la tavola rotonda “La Montagna Fantastica“, coordinata da Giovanni Kezich, direttore del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina. L’incontro in programma domenica 26 agosto a partire dalle ore 10.00 nella Sala Olimpica di Bosco Chiesanuova (VR), vuole condurre alla scoperta delle leggende cimbre, dei miti trentini sugli esseri silvestri e degli abitanti fantastici che popolano il folklore delle Dolomiti. Dai Monti Pallidi di Karl Felix Wolf al caso della “Santissima di Polcenigo”, dalle leggende di Asiago a quelle della Lessinia, dal mito della “Montagna perduta” alle leggende trentine sugli esseri silvestri. Giovanni Kezich coordina una tavola rotonda con Clara Mazzi, Cesare Poppi, Sergio Bonato, Nadia Massella, Pietro Crivellaro e Andrea Foches.

Il Film Festival della Lessinia è un concorso cinematografico internazionale esclusivamente dedicato a cortomegraggi, documentari, lungometraggi e film di animazione sulla vita, la storia e le tradizioni in montagna. Nato nel 1995, su iniziativa dell’associazione Curatorium Cimbricum Veronense, come rassegna videografica dedicata alle montagne veronesi, il Film Festival ha via via allargato il suo interesse alle montagne di tutto il mondo, escludendo per regolamento le opere dedicate allo sport e all’alpinismo. Al programma cinematografico fanno da contorno eventi speciali, retrospettive, ospiti internazionali, mostre, incontri, dibattiti, concerti e altre iniziative sul tema della vita, la storia e le tradizioni in montagna.

Questi gli interventi della tavola rotonda “La montagna fantastica“:
Giovanni Kezich, Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, Polifemo sulle Alpi
Clara Mazzi, Università di Milano, I Monti Pallidi di Karl Felix Wolf
Cesare Poppi, Università di Lugano, Altre Trinità: il caso della Santissima di Polcenigo
Sergio Bonato, Istituto di Cultura Cimbra di Roana, L’Altar Knotto dei Sette Comuni
Nadia Massella, Curatorium Cimbrum Veronese, I miti e le leggende della Lessinia
Pietro Crivellaro, Il Sole 24 Ore, Miti delle Alpi: la Montagna Perduta
Andrea Foches, designer, illustratore, grafico, Gli esseri silvestri protagonisti delle Leggende del Trentino

Programma completo del Festival