Ultimo appuntamento con il “Festival dei burattini in musica”

San Michele all'Adige, 26 settembre 2020

Le “Le notti di San Michele” sono giunte all’ultimo spettacolo del “Festival dei burattini in musica”: sabato 26 settembre alle ore 21.00 sul palco del chiostro del Museo va in scena Luciano Gottardi, direttore artistico del Festival, con “Truffaldino e il dottor Faust“, da un testo di Tullio Kezich.
C’è subbuglio nell’inferno. Satana vuole altre anime dannate, che da un po’ di tempo scarseggiano. Manda allora Mefistofele sulla terra, a tentare il dottor Faust, vecchio e povero. In cambio di ricchezza e giovinezza, Mefistofele propone a Faust un patto: per ventiquattro anni lo servirà rendendolo felice, ricco e giovane, poi dovrà andarsene all’inferno con lui e dargli la sua anima. Faust accetta, firma il contratto e parte con il diavolo per il mondo. Ma Truffaldino, servitore sciocco e furbo, trova per caso il contratto ed incomincia un avventuroso viaggio all’inseguimento del suo padrone. Entreranno nella cucina delle streghe, incontreranno il Re di Ungheria e troveranno la bella e dolce Margherita. Finché, giunto alla fine dei suoi giorni, Faust deve andarsene con il diavolo, come dice il contratto. Già, proprio il contratto. Ma in tutti questi anni, dov’è andato a finire il contratto? Quello che aveva trovato Truffaldino?

Lo spettacolo è preceduto alle ore 20.00 da una visita guidata gratuita al Museo.
L’ingresso al Museo, per l’occasione, è alla tariffa di 1,00 €, gratuito per gli aventi diritto.
La prenotazione è obbligatoria a questo link o chiamando lo 0461 650314.
Gli spettacoli si svolgono nel rispetto delle normative vigenti in materia di Covid-19.

Programma completo dell’iniziativa