Uno spauracchio per amico

Uno spauracchio per amico

scopri
il percorso

La presenza degli animali nella vita del contadino di montagna, era un tempo fondamentale sia per il lavoro che per l’alimentazione. Animali domestici innanzitutto, che servivano per il sostentamento della famiglia, in un’ottica di economia di sussistenza che prevedeva la presenza di una piccola stalla in ogni abitazione. Ma anche animali selvatici, che popolavano i boschi trentini e che da predatori diventavano prede per gli uomini.
Questo percorso fa conoscere l’importanza degli animali domestici e selvatici attraverso al visita alle sale del Museo che raccontano del rapporto uomo-animale.

il nostro
laboratorio

Il laboratorio prevede che ogni bambino realizzi un simpatico spaventapasseri da balcone.

cosa
si impara

Approfondire il rapporto uomo-animale nell’economia di sussistenza trentina

Conoscere le principali specie di fauna alpina


Durata: 2 h e 30 min

Collaborazione
con un sito del territorio

 

Gli  interessati possono visitare la collezioni di spaventapasseri di Flavio Faganello conservata presso il Mulino Angeli – Casa degli spaventapasseri a Marter, Roncegno Terme.
Info 0461 722240 www.lacasadeglispaventapasseri.net