Inno al Trentino

Documento numero 2860

Modalità esecutiva
Incipit Si slancia nel cielo le guglie dentate
Presentazione
Canzone d'autore conosciuta in tutto il Trentino. Il testo dell'inno è stato composto nel 1911 da Ernesta Bittanti Battisti, moglie di Cesare Battisti, ed è stato musicato nello stesso anno da Guglielmo Bussoli. La prima esecuzione ufficiale avvenne il 26 giugno 1911 al Convegno di tutte le bande musicali del Trentino in occasione del 25° anniversario della fondazione della banda cittadina di Trento. Nonostante l'apprezzamento del pubblico, il maestro Bussoli fu chiamato dalle forze di polizia ed ammonito perché incriminato di fede irredentista. Nella prima edizione ufficiale dell'inno viene riportato come autore del testo un'inesistente G. B. Cesari, mentre nella seconda edizione viene correttamente riportato il nome dell'autrice. Tuttavia sotto il titolo si trova la scritta "Sanzionato dalle autorità austriache". Ci vollero diversi anni prima che questo canto venisse accettato e insegnato nelle scuole. In seguito venne riarmonizzato per coro alpino dal musicologo Luigi Pigarelli (1875-1964). Il canto è riportato nel volume "Canti della montagna: dal repertorio del Coro della Sosat" (ed. F.lli Pedrotti, 1935).
Testo desunto
Si slancia nel cielo le guglie dentate
discendono dolci le verdi valate
profumano paschi biancheggiano ulivi
esultan le messi le viti sui clivi

O puro o bianco di cime nevose
soave olezzo di vividi fior di vividi fior
rosseggianti su coste selvose
dolce festa di vaghi color

Un popol tenace produce la terra
che indomiti sensi nel cuore rinsèra
italico cuore italica mente
italica lingua qui parla la gente

O puro o bianco di cime nevose
soave olezzo di vividi fior di vividi fior
rosseggianti su coste selvose
dolce festa di vaghi color 
Schema metrico A12 A12 B12 B12 (rit.)
Integrità si
Note sul documento
Prima del 1911 esisteva già l'Inno di Trento, il cui testo fu composto nel 1896 da Antonio Stefenelli e musicato dal maestro Cesare Rossi (una copia del manoscritto per pianoforte è conservata nella Biblioteca Comunale Centrale di Milano).
Durata 01:26

Rilevazione

In funzione no
Località
Data 6/17/2004
Luogo ed occasione
Informatore ***************
Rilevatore
Fondo / Raccolta
Note sul contesto
Ricerca svolta dal Laboratorio di Etnomusicologia del Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche dell'Università di Trento, diretto da Ignazio Macchiarella, in collaborazione con il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina.

Supporto

Tipo e/o segnatura supporto originale Dat: Terlago A
Proprietà supporto originale MUCGT
Segnatura supporto archivio 259r, 259a
Localizzazione sul supporto 259r: 04731
Note sul supporto

Schedatura

Schedatore
Data di modifica 12/7/2007

Media allegati

Audio Audio 1
Video
Foto
Trascrizione musicale