Un fiume di legno, 14 maggio – 27 giugno 2010

Un fiume di legnoUN FIUME DI LEGNO: LA FLUITAZIONE DEL LEGNAME DAL VANOI A PRIMIERO E VENEZIA
14 maggio – 27 giugno 2010

Il Parco Paneveggio Pale di San Martino ha dato nuova veste all’allestimento del ’94 di Roswitha Asche, che tanto della sua attività di pittrice ha dedicato ai territori trentini, altoatesini e veneti. Oltre ai testi e ai dipinti di Roswitha Asche, tra cui un grande diorama con l’intero percorso dei tronchi dai monti di Primiero alla Laguna, la mostra presenta tutto il mondo che ruotava intorno al prelievo e al trasporto del legname. Si racconta della vita durissima e pericolosa dei boschiéri, gli operai specializzati nell’abbattimento del legname che, nei luoghi più impervi, tagliavano e segavano a mano i tronchi; narra le imprese dei conduttori che conducevano taglie e bóre lungo canaloni, risine e cave fino ai torrenti, dove i menadàs facevano arrivare il legname alle giar del Cismon e del Brenta le cui acque più tranquille permettevano il trasporto dei tronchi sotto forma di zattere. Il testimone passava allora agli zattieri che giungevano con il loro carico fino a Venezia, al porto delle Zattere appunto, o al Bassanello di Padova.