Festival dell’etnografia del Trentino

logoEtnografiaTrentinaInReteWebPLe proposte culturali degli ecomusei e dei musei territoriali del Trentino confluiscono nella grande festa di primavera dedicata agli amici del territorio, agli operatori del settore, alle comunità locali, alle famiglie, che viene organizzata nella splendida cornice del complesso monumentale di San Michele all’Adige. Ecco quindi musica, balli folk, cori, teatro dei burattini, racconti, documentari, giochi, laboratori, attività artigiane, colture tradizionali negli incontri con gli esperti, prodotti del territorio, e tanto altro ancora.
“Etnografia trentina in rete”, forte di un centinaio di siti, con il coordinamento del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, si presenta così anche in uno spazio di incontro, di scambio e di ascolto. I musei etnografici e gli ecomusei, le collezioni grandi e piccole e le case-museo, i mulini, le segherie, le fucine, le calcare, i caseifici, le malghe e i percorsi dei vecchi mestieri, messi tutti insieme sulla carta geografica, ci consentono un approccio al territorio interamente nuovo, che è anche una proposta di viaggio, alla scoperta dell’uomo della montagna alpina.

eTNo Festival dell’etnografia del Trentino, VII edizione
IL TAM TAM DEL TERRITORIO

Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina
6-7 aprile 2019

Giunto alla sua settima edizione il Festival dell’etnografia del Trentino si riconferma quale un gradito appuntamento di inizio primavera: il tam tam del territorio, la voce delle valli, che nell’attività del Museo etnografico trova la sua cassa di risonanza, il contesto suo proprio, la sua ragion d’essere. Ecco quindi la presentazione al pubblico delle tante attività che ruotano attorno alla valorizzazione della cultura territoriale: antichi mestieri, buoni mangiari, biodiversità, laboratori didattici, saperi artigiani, musei etnografici, racconti, musica, cori, balli folk, teatro di figura, poesia… Tutto quello che il territorio può narrare del suo passato e soprattutto del suo presente, nella sua socialità e nella sua minuta cura di sé, in un’occasione che, negli spazi bellissimi dell’antica Prepositura di San Michele, è allo stesso tempo fiera campionaria, occasione di incontro con realtà vicine e lontane, e festa per tutti: operatori, famiglie, visitatori e amici del Trentino.

PROGRAMMA

SABATO 6, ORE 10.00-19.00

Inaugurazione, ore 11.00
Coro dei Sindaci dell’Alto Adige
La poesia a braccio: ottave di saluto
Il tam tam dei racconti, spettacolo di pupazzi di Luciano Gottardi
La Vecchia Mitraglia, musica popolare
I kropfen della val dei Mòcheni, ore 12.30
Fare il formaggio, Azienda agricola Maso Prener, Rizzolaga, Baselga di Piné, ore 14.00
Laboratorio: La decorazione delle uova cimbre, a cura di Paola Rigoni, Asiago, dalle 14.30
Khnöpplspitz vo Lusérn. Zoang bia ma tüat zo khnöppla / Merletto di Luserna. Dimostrazione dell’antica lavorazione, Kulturinstitut Lusérn / Istituto Culturale Cimbro, Luserna, dalle 14.30
Coro del Noce, Malé – In collaborazione con Federazione Cori del Trentino, ore 15.30
Presentazione del volume Viarer van Filzerhof. Guida al maso mòcheno, a cura di Bersntoler Kulturinstitut / Istituto culturale Mòcheno, Palù del Fèrsina, ore 16.30
II sapere scolastico: forme e immagini, Museo degli Usi e Costumi d’Anaunia, Ronzone
La maschera: progettazione, realizzazione, uso, Museo Internazionale della Maschera Amleto e Donato Sartori, Abano Terme (PD)
Il Museo del Battista: usi e costumi dell’azienda contadina, Azienda agrituristica Maso Pan, Caderzone Terme
Lana e stoffa: lavori artigianaliIl telaio, Ecomuseo della Val di Peio
Val di Fiemme: dall’agricoltura all’arte, Cooperativa Sociale Agricola «Terre Altre», Castello-Molina di Fiemme
Erbe officinali e piccoli frutti, Azienda agricola «GioVe Officinali», Grumes & Sviluppo Turistico Grumes

INCONTRO CON… in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach
Tipico e territoriale, a cura di Francesco Penner & Alessandra Lucianer
Olio dell’Alto Garda e pan di molche, a cura di Franco Michelotti & Amici della Rizola & Comitato culturale Cologna Gavazzo Foci

SABATO 6 E DOMENICA 7, ORE 10.00-19.00

I poeti a braccio della Conca amatriciana, Donato De Acutis & Giampiero Giamogante

Laboratorio: Un Museo per tutti i sensi, a cura di Servizio Civile Universale Provinciale c/o Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina & Servizi educativi MUCGT
Laboratorio di cucina: Cucinare con i prodotti del Trentino, a cura di Sabatino Iannone, ristorante La contea di Bolbeno & Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, dalle 14.00
Laboratorio: Facciamo il pane con i cereali dimenticati, Mulino Angeli. Casa degli spaventapasseri, Marter, Roncegno Terme, dalle 14.30
Dal grano alla farina, Museo dell’Arte Mugnaia del Mulino del Lentino (PC) & Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici
Il mulinoIl tornioStelle alpine, Emanuele Pisoni, Giorgio Pisoni, Ferruccio Morelli & Pro Loco Calavino
Etnografia e formaggio della Val d’Enza, Museo del Parmigiano Reggiano Civiltà contadina e artigiana della Val d’Enza, Villa Aiola (RE) • «La scuola per il museo etnografico», Liceo «San Gregorio Magno», Sant’Ilario d’Enza (RE)
Laboratorio: Sù la facera! Costruisci la tua maschera del carnevale ladino, Istitut Cultural Ladin / Museo Ladin de Fascia, Sèn Jan – San Giovanni di Fassa
Laboratorio: Klòffen ont spiln. Intrattenimenti sulla lingua mòchena, Bersntoler Kulturinstitut / Istituto culturale Mòcheno, Palù del Fèrsina
Uno sguardo su Sauris, Zahrar Kulturzirkul / Circolo culturale saurano, Sauris (UD)
Tesino, terra di viaggiatori, Ecomuseo del Tesino
Viaggio emozionale tra le sale di un piccolo museo…, Museo «Casa Andriollo». Soggetto Montagna Donna, Olle, Borgo Valsugana
I mestieri de ’sti ani, Piccolo museo La dòna de ’sti ani, Lasino
Laboratorio: La scuola di un tempo, Museo della scuola, Pergine
Il sapere tramandato da Pietro Andrea Mattioli, in val di Non, a cura di Ferruccio Valentini «Fèro»
Il lavoro dell’uomo nel bosco, Sentiero didattico forestale «Il bosco certificato», Malosco
Trementina e Val del MeledriIl legno anticoIl cestaio, Ecomuseo della Val Meledrio & Associazione Quei del Filò
Lavori artigianali, Museo degli attrezzi agricoli e artigianali della Comunità di Canezza – Portolo, Canezza
Come nasce il violino, Paolo Frizzera, Mezzolombardo
L’intaglio del legnoIl ricamoBorse con materiale di riciclo, Ecomuseo della Val di Peio
Salvare i semi dell’orto e la biodiversità agricola del Trentino, Associazione La Pimpinella
Agricoltura eroica di montagna, Azienda agricola Le Terre del Sole, Pranzo
Scopri l’Alta Val di Cembra con Grumes Cittaslow, Sentiero dei vecchi mestieri & Sviluppo Turistico Grumes & Rete di Riserve Alta Val di Cembra – Avisio
Laboratorio: Casette di muschi e licheniDalle conifere, gli unguenti, a cura di Margherita Decarli
Sapori della Valle del Chiese, Roncone
Degustazione: Succo e mele La Trentina, Strada del Vino e dei Sapori del Trentino
PUNTO RISTORO: Birrificio Indipendente Rotaliano. Birra Libertina, Grumo

APPUNTAMENTI (SABATO E DOMENICA)
Visita guidata al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, ore 14.30; 16.00
Visita guidata alla Chiesa di San Michele Arcangelo, a cura della Pro Loco San Michele all’Adige, ore 15.00

DOMENICA 7, ORE 10.00-19.00

La mosa magnàr de sposa, un’antica ricetta del Vanoi, Ecomuseo del Vanoi, ore 11.00
Laboratorio: Scopri gli antichi mestieri, Sentiero dei vecchi mestieri & Sviluppo Turistico Grumes & Rete di Riserve Alta Val di Cembra – Avisio, dalle 14.00
Trentino di malga: la montagna in un formaggio, a cura di Francesco Gubert – In collaborazione con Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, Trento, dalle 14.30
Laboratorio: I mestieri de ’sti ani, Ecomuseo della Valle dei Laghi, dalle 14.30
La tela di Penelope, Casa Bonus, Bondo & Consorzio Turistico Valle del Chiese, dalle 14.30
Lo Pan Ner – I Pani delle Alpi, Regione Valle d’Aosta – Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali
Tzimbarn «scatolern» bon Kansilien / I Cimbri scatoleri del Cansiglio, Associazione Culturale Cimbri del Cansiglio (BL)
La decorazione del bastone, Ecomuseo della Val Meledrio & Associazione Quei del Filò
La scultura del legno, Ecomuseo della Judicaria & Scuola di scultura del legno di Pranzo
Agricoltura e artigianato nella tradizione del LagoraiPresentazione del volume Il diario della vita, di Tarcisio TrentinMarmellate e succhi, Ecomuseo del Lagorai & Museo etnografico Collezione Tarcisio Trentin, Telve di Sopra & Azienda agricola Maso Tezza, Telve
MacinacaffèIntreccio di cesti, Museo degli Usi e delle Tradizioni Telvate, Telve
Un molino storico funzionante, Molino Pellegrini, Varone di Riva del Garda
Laboratorio: Fantasie di sórc doroteaFar ceste e gerle, Ecomuseo del Vanoi & Azienda agricola Solan di Imèr
Laboratorio: Creiamo con i cereali, Sentiero Etnografico di Rio Caino & Casa Marascalchi, Cimego & Consorzio Turistico Valle del Chiese
Pavimentare con il porfido, Museo «Casa Porfido», Albiano
Le malghe di Caderzone Terme, Museo della Malga, Caderzone Terme
Laboratorio: Sapone di lanaLa lana delle pecore di razza Tingola e Lamon: un progetto di valorizzazione, Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino & Associazione «Fea de Lamon»
Dal baco da seta alla pezza di vellutoBallo popolare, Associazione culturale «Vellutai Città di Ala» (FeCCRiT)
Etnografia e folklore da Caldonazzo, Gruppo folkloristico di Caldonazzo (FeCCRiT)
Laboratorio artistico: Paesaggio e ambiente, Fucina Marinelli, Pondasio & Molino Ruatti, val di Rabbi & Mulino Museo dell’Ape, Croviana
Odori e sapori nella spiritualità de ’sti ani, A.P.S.P. Suor Agnese, Castello Tesino
Laboratorio creativo: La valle di Fassa tra fantasia e realtà. Racconti curiosi a contatto con la natura verso l’avventura, con Alberta Rossi e Marinella Migliori
Laboratorio: Giro del mondo attraverso gli strumenti musicali, Museo della Musica, Roncegno Terme
Laboratorio: I giochi antichi della fattoria didattica En Galavra, Azienda agricola En Galavra, Godenzo
Una foto al Museo, Circolo Fotografico Tionese
I semi antichi per la biodiversità, Coltivare Condividendo, Seren del Grappa (BL)
L’orzo nel Trentino: dalla produzione alla trasformazioneIl caffè d’orzoFarine, succo di mela, aceto, Collezione etnografica giudicariese «Par ieri», Stenico & I prodotti del Portico. Azienda agricola Iori Arrigo, Bivedo
Laboratorio: Sale aromatico e zucchero fioritoZirèle, tisane, sciroppi, cosmetici naturali, Ecomuseo Argentario & B&B Incarta Sogni, Magnago, Civezzano
Laboratorio: La lana infeltritaL’arnia didatticaLa filatura del lino, Ecomuseo della Val di Peio
Marmellate e sciroppi, Ecomuseo della Val di Peio & Azienda agricola Berry Farm
La birra di Pejo, Ecomuseo della Val di Peio & Birrificio Artigianale Pejo
PUNTO RISTORO: Polènta carbonèra cucinata dai Polentèr di Storo, ore 12.30

ETNOGRAFIA IN FOLK, in collaborazione con Federazione dei Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino (FeCCRiT)
Partecipano:
Coro La valle – Costumi cembrani, ore 14.00
Gruppo Ledro folk, ore 15.00
Gruppo di ballo italo-polacco «Jawor», a cura dell’Associazione Polacchi nel Trentino, ore 16.00
Gruppo folkloristico Castello Tesino, ore 17.00


Il programma delle precedenti edizioni:

festivalEtnoTrentino2016D festivalEtnoTrentino2015D

festivalEtnoTrentino2014D festivalEtnoTrentino2013D