I giochi di una volta

I giochi di una volta

scopri
il percorso

Nell’era digitale, della realtà aumentata e dei videogiochi 3d, il Museo ripropone giochi in cui si cimentavano i nonni e i bisnonni, valorizzando attività ludiche povere nei materiali ma ricche nello sviluppare le abilità di base quali la coordinazione, l’agilità, la logica e l’inventiva, che permettevano la socializzazione nelle corti o nelle piazze del paese. Il percorso didattico offre ai bambini la possibilità di conoscere da vicino alcuni giocattoli di una volta e provare in prima persona i giochi che i loro nonni facevano nei cortili (attività svolta all’aperto).

IL PERCORSO NON È PREVISTO NEI MESI DI DICEMBRE E GENNAIO

il nostro
laboratorio

I bambini possono scegliere di costruire un giocattolo semplice fatto con materiali di recupero: il saltatappo o una trottola colorata.

cosa
si impara

Confrontare i materiali di costruzione dei giochi e le loro modalità d’uso all’interno di una fascia temporale che comprende circa 150 anni di storia

Favorire la capacità di sperimentare modalità nuove di gioco, di scoprire abilità nascoste e mettere alla prova le proprie capacità motorie, inventive e logiche

Durata: 2 h e 30 min

Collaborazione
con un sito del territorio

 

Gli interessati possono visitare il Museo del Gioco all’interno del Mulino Angeli - Casa degli spaventapasseri a Marter Roncegno Terme. Info 0461 722240 www.lacasadeglispaventapasseri.net